Seguici:


REGIONE UMBRIA SERVIZIO SISTEMI
NATURALISTICI E PAESAGGISTICI

AVVISO PUBBLICO
PER MANIFESTAZIONE D'INTERESSE A PARTECIPARE
ALLA COMUNITA' DELL' AREA NATURALE  PROTETTA REGIONALE
DA PARTE DI ORGANISMI ASSOCIATIVI

Premesso che con LR n. 9/1995 "Tutela dell'ambiente e nuove norme in materia di Aree naturali protette" e con LR n. 29/1999 "Individuazione del Sistema Territoriale di Interesse Naturalistico-Ambientale Monte Peglia e Selva di Meana" sono state istituite le Aree naturali Protette regionali in coerenza con quanto previsto dalla Legge quadro sulle aree protette n. 394/91, come di seguito riportate:
" Parco regionale del Lago Trasimeno
" Parco regionale del Monte Cucco
" Parco regionale del Monte Subasio
" Parco regionale di Colfiorito
" Parco regionale del Fiume Tevere
" Parco regionale del Fiume Nera
" Sistema Territoriale di Interesse Naturalistico-Ambientale Monte Peglia e Selva di Meana (STINA)

Preso atto delle successive leggi regionali nn. 3/1999, 24/2007, 18/2011, 11/2012, 1/2015, 10/2015 con cui si è novellato il testo della LR n.9/1995;

Visto in particolare l'art. 9 della LR 9/1995 dedicato all'organo collegiale con funzioni consultive e propositive denominato "Comunità dell'Area Naturale Protetta", nel prosieguo "Comunità", da istituire presso ciascuna delle Aree Naturali Protette Regionali;

Posto:
" che l'articolo precitato, al comma 2-bis, configura un compito proprio di questa Regione Umbria, consistente nella partecipazione al processo di individuazione di alcuni organismi associativi che, insieme ad altri, andranno a formare la "Comunità" di ciascuna Area Naturale Protetta Regionale;
" che gli organismi associativi alla cui individuazione deve contribuire questa Regione, appartengono alle categorie illustrate alle lettere e) f) g) h) i) del comma 2 dello stesso articolo, come di seguito indicate:
" associazioni ambientaliste più rappresentative operanti sul territorio;
" associazioni venatorie, pesca sportiva e sportive riconosciute a livello nazionale ed operanti nel territorio;
" pro-loco presenti nel territorio;
" associazioni di imprenditori e lavoratori autonomi più rappresentative;
" associazioni agricole più rappresentative.

Constatata la necessità di dare attuazione al dettato normativo illustrato nel paragrafo precedente, avviando per quanto di competenza, il processo finalizzato alla costituzione presso ciascuna Area Naturale Protetta Regionale, dell'organo collegiale con funzioni consultive e propositive denominato "Comunità dell' Area Naturale Protetta";

Per quanto sopra premesso, si rende noto il presente

AVVISO

In attuazione di quanto previsto dall'art. 9 della LR 9/1995 e s.m.e i., viene data la possibilità ad organismi di natura associativa di manifestare il proprio interesse alla partecipazione alle "Comunità" delle Aree Naturali Protette Regionali, organi collegiali da istituire presso i soggetti gestori delle Aree stesse, con funzioni consultive e propositive. La manifestazione d'interesse deve essere proposta entro i limiti e con le modalità di seguito individuate.

1. REQUISITI                                                                                                       
In riferimento ad ogni tipologia associativa contemplata dalle lettere e) f) g) h) i) del 2° comma dell' art. 9 della LR 9/1995, si richiede il possesso dei requisiti di seguito illustrati:
Lett. e) Associazioni ambientaliste più rappresentative operanti sul territorio
" dallo Statuto deve emergere la finalità di conservazione della natura;
" la rappresentatività si desume dal riconoscimento ottenuto dal Ministero dell'Ambiente;
" l'operatività sul territorio, si evince dalla esistenza di almeno una sede nel territorio regionale o da una dimostrabile attività nello stesso.
Lett. f) Associazioni venatorie riconosciute a livello nazionale ed operanti nel territorio
" riconoscimento ai sensi  dell'articolo 34 L. n 157/1992;
" l'operatività sul territorio, si evince dalla esistenza di almeno una sede nel territorio regionale o da una dimostrabile attività nello stesso.
Lett. f) Associazioni di pesca sportiva riconosciute a livello nazionale ed operanti nel territorio
" riconoscimento dal CONI;
" l'operatività sul territorio, si evince dalla esistenza di almeno una sede nel territorio regionale o da una dimostrabile attività nello stesso.
Lett. f) Associazioni sportive riconosciute a livello nazionale ed operanti nel territorio
" riconoscimento dal CONI;
" l'operatività sul territorio, si evince dalla esistenza di almeno una sede nel territorio regionale o da una dimostrabile attività nello stesso.
Lett. g) Pro-loco presenti nel territorio
" dallo Statuto deve emergere la finalità di conservazione e valorizzazione del patrimonio storico e antropologico di uno dei Comuni ricadenti nei territori dei Parchi Naturali Regionali;
" l'operatività sul territorio, si evince dalla esistenza della sede nel Comune interessato, oppure da una dimostrabile attività nello stesso.
Lett. h) Associazioni di imprenditori e lavoratori autonomi più rappresentative
" dallo Statuto deve emergere la finalità di tutela degli interessi della categoria;
" la rappresentatività si evince dalla esistenza di almeno una sede nel territorio regionale o da una dimostrabile attività nello stesso.
Lett. i) Associazioni agricole più rappresentative
" dallo Statuto deve emergere la finalità di tutela degli interessi della categoria;
" la rappresentatività si evince dalla esistenza di almeno una sede nel territorio regionale o da una dimostrabile attività nello stesso.

2. MANIFESTAZIONE D' INTERESSE
La comunicazione con cui l'Associazione propone la propria manifestazione d'interesse, deve essere redatta a pena di inammissibilità, mediante compilazione del modello allegato al presente Avviso.
Essa va firmata dal legale rappresentante della Associazione o da chi sia comunque autorizzato a manifestare a livello locale la volontà della Associazione verso l'esterno.

3. ALLEGATI
Alla comunicazione va allegata copia di un documento di identità del firmatario, in corso di validità, oltre a copia dell'atto da cui derivi la legittimazione ad agire, in capo allo stesso.
Vanno inoltre allegati tutti i documenti comprovanti il possesso da parte della Associazione, dei requisiti richiesti dal presente Avviso.
La Regione può chiedere un'integrazione della documentazione prodotta.

4. PREFERENZE
L'Associazione dovrà specificare nella comunicazione con cui propone la manifestazione di interesse, quale sia l'Area Naturale Protetta Regionale alla cui "Comunità" chiede di partecipare.
Ad esclusione delle Pro-Loco, tutte le altre Associazioni hanno la possibilità di chiedere di partecipare alle "Comunità" di più Aree Naturali Protette Regionali, o anche di tutte.

 

5. TERMINE
La comunicazione con cui l'Associazione propone la propria manifestazione d' interesse, deve pervenire alla Regione Umbria entro il 15 di novembre 2015.


6. TRASMISSIONE
La comunicazione con cui l'Associazione propone la propria manifestazione d' interesse, andrà inviata con una delle seguenti modalità:
" raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: Regione Umbria - Servizio sistemi naturalistici e zootecnia , Via Mario Angeloni n. 61  06100 PERUGIA
" consegna a mano presso l'Ufficio Protocollo della Regione Umbria - Centro Direzionale Fontivegge  -  Palazzo Broletto Via Mario Angeloni n. 61,  durante il seguente orario: da Lunedì a Venerdì  dalle ore 9.00 alle ore 13.00  - Martedì e mercoledì dalle 15.00 alle 17.00;
" posta elettronica certificata all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

7.  AMMISSIONE
La Regione Umbria, una volta valutata l'ammissibilità delle comunicazioni pervenute ed i documenti prodotti, approva la lista delle Associazioni che hanno titolo a partecipare a ciascuna delle "Comunità" delle Aree Naturali protette Regionali.

8. NOMINA RAPPRESENTANTE
In una fase successiva, spetterà alle Amministrazioni che hanno la gestione delle Aree Naturali Protette regionali, compiere quanto di competenza per fare in modo che le Associazioni aventi titolo a partecipare alle rispettive "Comunità", abbiano la possibilità di nominare un rappresentante in seno alle stesse.

9. INFORMAZIONI
Eventuali richieste di informazioni potranno essere proposte al seguente indirizzo di posta elettronica:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


10. INFORMATIVA PRIVACY
Il trattamento dei dati personali di cui l'Amministrazione entrerà in possesso mediante la procedura disciplinata dal presente Bando, sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza, tutela della riservatezza dell'interessato.
Ai sensi dell'art. 13 del Codice Privacy, l'Amministrazione fornisce le seguenti informazioni:
" la presente informativa riguarda il trattamento di tutti i dati personali conferiti dagli interessati;
" il trattamento dei dati è strumentale alla finalità di dare attuazione a quanto previsto dall'art. 9 della LR 9/1995 e s.m.e i., facendo quanto di competenza di questa Regione per l'avvio del processo di istituzione delle Comunità delle Aree Naturali Protette Regionali;
" i dati saranno inseriti in una banca-dati e conservati in archivi cartacei e su supporto magnetico e saranno trattati manualmente o con l'ausilio di mezzi elettronici, telematici e con ogni altro mezzo messo a disposizione dall' evoluzione tecnologica, nel rispetto della legge;
" il conferimento dei dati da parte degli interessati è facoltativo, ma l'eventuale rifiuto degli stessi, comporta l'impedimento alla partecipazione alla selezione;
" Gli interessati potranno esercitare i diritti contemplati dall'art. 7 del Codice Privacy e segnatamente:
- ottenere la conferma del possesso dei propri dati personali;
- ottenere la cancellazione;
- ottenere l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione;
- opporsi al trattamento per motivi legittimi.
" Titolare del trattamento è la Regione Umbria;
" Responsabile del trattamento dei dati è il funzionario responsabile della Sezione Aree Protette e progettazione integrata Dott.ssa Maria Grazia Possenti.

Torna all'inizio del contenuto